L'Ozonoterapia

(come - quando - perche')

L'Ozonoterapia è una terapia medica priva di effetti collaterali che sfrutta un elemento naturale come l?ozono in associazione con l'Ossigeno.

 

L'Ozono ha diverse concentrazioni con l'Ossigeno possiede molteplici azioni curative.

effetti Biologici dell'ozono

- Nelle applicazioni locali, per azione diretta, ha effetto disinfettante e trofico.

- Nelle applicazioni sistematiche ha effetto battericida, fungicida e inattivante i virus per la formazione discreta di perossidi.

- Aumenta la deformabilità dei globuli rossi per azione sui fosfolipidi della membrana di questi, che ha come conseguenza una maggiore elasticità e deformabilià del globulo rosso, una minore viscosità e un minore impilamento.

- Aumento della produzione, sempre a livello dei gl. Rossi, del 2-3 difosfoglicerato responsabile di una maggiore cessione di Ossigeno ai tessuti.

- Accelerazione dell'utilizzo del glucosio da parte delle cellule.

- Azione diretta sugli acidi grassi insaturi che vengono trasformati in composti idrosolubili. (Azione nelle lipodistrofie-celluliti-adiposità localizzante).

VIE DI SOMMINISTRAZIONE

Locale diretta:  mediante campane di vetro o di plastica, oppure sacchetti di plastica, in cui viene fatto fluire l'Ozono (Ulcere - Piaghe torpide e da decubito - Verruche) Olii e creme Ozonizzate (per la cura del viso, riparazione dell'invecchiamento cutaneo).

 

Sistemica:

- Intramuscolare

- Sottocutanea

- Intra e Periarticolare

- Autoemoterapia (Grande Autoemoterapia e Piccola Autoemoterapia)

_ Acqua Ozonizzata (dopo estrazioni di denti, interventi chirurgici orali, periodontiti, stomatiti, Hermes Simplex, micosi orali, afte etc.)

 

Tossicità:

 

- Assenza di reazioni allergiche

- Assenza di effetti collaterali a dosi adeguate e con apparecchi a norme CE

- Attivazione di enzimi depurati alla inattivazione dei radicali liberi (superossidodismutasi, catalasi, glutatione perossidasi, glutatione riduttasi)

- Produzione da parte dell'organismo, sottoposto a stress ossidativo, di sostanze fondamentali per la salute e il benessere (Citochine - Interleuchine - Somatostatine e fattore di necrosi tumorale - Interferone alfa - beta - gamma)

- Compliance buona, sensazione di benessere (specie negli epatitici) miglioramento dell'umore, del tono muscolare, della concentrazione mentale, scomparsa dell'astenia.

INDICAZIONI GENERICHE DELL'OSSIGENO-ONZONO TERAPIA NEL CAMPO MENDICO

Azione antibatterica, fungicida, inattivante i virus

Analgesico - Antiinfiammatorio

Attivatore della circolazione ematica

Favorente il rilascio e l'utilizzazione dell'Ossigeno

Rivitalizzante

Immunomodulante

 

Indicazioni specifiche in:

Medicina Interna - Epatiti (A - B - C)
Rettocolite Ulcerosa
Morbo di Crohn

Procititi - Regadi e Fistole Anali

Sindromi Emorroidarie

Malattie Reumatiche

Immunopatite

Coadiuvante neo tumori mediante autoematorapia

 

Neurologia e Psichiatria:

Cefalee vasomotorie (Emicranie)

Cedalee a grappolo

Depressione

Malattie neuro vascolari

M. di Alzheimer (stadi iniziali)

 

Dermatologia:

Herpes simplex ricorrente - Herpes Zooster

Acne

Eczemi

Psoriasi

Lipodistrofie (cellulite)

 

Angiologia - Flebologia:

Insufficienza venosa

Ulcere diabetiche e varicose

Ulcere trofiche

Patologie da carente apporto di Ossigeno (vasculopatie Arteriose diabetiche - arteriosclerotiche)

 

Oculista:

Maculopatie degenerative

 

Reumatologia - Ortopedia:

ernie e protusioni Discali

Artrosi delle piccole e grandi articolazioni (Rizoartrosi - Spondiloartosi - Gonoartrosi - Coxoartrosi)

Osteoporosi

 

Patologie dal cavo orale:

Acqua ozonizzata dopo estrazioni di denti e dopo interventi chirurgici orali

Periodontiti - Stomatiti - Herpes Simplex

Micosi del cavo orale

 

Patologie in campo ginecologico:

Vulvo-vaginiti batteriche e micotiche

 

Controindicazioni dell'Ozono terapia:

Emoglobinopatie - Favismo - Ipertiroidismo

(Morbo di Basedow).

Share by: